I preservativi made in China sono troppo piccoli (lo dice il ministro della salute dello Zimbabwe)

I preservativi made in China sono troppo piccoli (lo dice il ministro della salute dello Zimbabwe)

Un produttore di preservativi cinese dice di star considerando la produzione di preservativi di diverse dimensioni dopo la lamentela del ministro dello Zimbabwe. Il ministro della salute avrebbe infatti polemizzato sul fatto che i contraccettivi esportati in Africa sono troppo piccoli per la popolazione africana. Il ministro della salute David Parirenyatwa avrebbe fatto questo commento ad un evento per la prevenzione di HIV/Aids nella capitale Harare, secondo il sito New Zimbabwe.com.

La regione sud-africana ha la più alta incidenza di HIV e stiamo promuovendo l’uso del preservativo” ha detto Parirenyatwa. “La gioventù preferisce un particolare preservativo, ma non lo produciamo noi. Noi li importiamo dalla Cina e in molti si lamentano che sono troppo piccoli.” Parirenyatwa ha aggiunto che lo Zimbabwe dovrebbe considerare di produrre i preservativi piuttosto che importarli.

Zhao Chuan, il direttore esecutivo dell’azienda produttrice di preservativi Beijing Daxiang e His Friends Technology Co. Ha dichiarato al Morning post del sud della Cina l’intenzione di produrre preservativi di dimensioni differenti. “Per quando riguarda la domanda dei clienti come quelli dello Zimbawe, Daxiang, in qualità di produttore cinese, ha le possibilità e l’obbligo di contribuire, quindi abbiamo iniziato a fare dei sondaggi sui dati degli utilizzatori nella regione, per poterci preparare a produrre prodotti di dimensioni differenti in futuro” ha Scritto Zhao in una mail.

Zhao ha dichiarato che i clienti in giro per il mondo hanno necessità differenti, gli uomini cinesi preferiscono preservativi più sottili senza però preoccuparsi delle dimensioni, mentre i clienti nord americani preferiscono un preservativo più morbido. Lo Zimbabwe è un paese dell’Africa sub-sahariana che è più afflitta da HIV/Aids, con una percentuale stimata di infetti pari al 13,5%.

L’uso del preservativo è il metodo principale per evitare di diffondere l’infezione. Lo stato è diventato uno tra i primi 5 importatori di preservativi al mondo, secondo i media locali. La Cina è uno tra i produttori maggiori di preservativi, secondo la commissione per la salute nazionale e per la pianificazione famigliare. La nazione ha circa 300 produttori di preservativi che producono circa 3 miliardi ci contraccettivi l’anno.

A Hong Kong tutti pazzi per Mario Kart che corre su una spinning bike

A Hong Kong tutti pazzi per Mario Kart che corre su una spinning bike

Gli esercizi sono decisamente meno ardui se facendoli immagini di essere un gigantesco fungo che corre lungo una pista color arcobaleno, lanciando gusci di tartaruga ai tuoi avversari ed evitando fastidiosi trabocchetti. Questa scena “psichedelica” prende vita a Pure Fitness ad Hong Kong, che sta attualmente installando una bici di nuova generazione (simile ad una spinning bike) per gli esercizi che uniscono pedali e sterzo al gioco della Nintendo Mario Kart.

Il concept del manager del marketing digitale di Pure, John Leung, conosciuto nella compagnia come “techspert”, ha voluto trasformare una pedalata come quella in bicicletta, in una divertente esperienza di gioco multiplayer. Chi va in palestra nella sede di Quarry Bay di Pure Fitness sarà in grado di provare il sistema lanciato ad ottobre e che verrà smantellato a dicembre.

L’ibrido gioco/bici è l’ultimo di una serie di esperimenti che sono usciti dal laboratorio di innovazione della palestra. Questo programma dà la possibilità ai membri di provare equipaggiamenti all’avanguardia e di dire la loro su quale di questi dovrebbe rimanere a disposizione nelle palestre Pure.
“Il mio lavoro è quello di far provare le ultime tecnologie di fitness ai tesserati e quindi valutarle. Tre mesi fa, abbiamo lanciato una bici VR (realtà virtuale) single player, ma abbiamo voluto inserire il gioco multiplayer nell’allenamento”, ha dichiarato.

Leung ha ideato un modo per modificare una bici RealRyder – Una macchina che può muoversi avanti ed indietro, piegarsi e girare come una bici reale – per collegarla al gioco Mario Kart inserito in una console Nintendo Switch. Inclinare la bicicletta da un lato all’altro permette di sterzare nel gioco, mentre premere il grosso bottone rosso posto sul manubrio permette di lanciare gli oggetti che si raccolgono nella partita.

L’impostazione di base non permette di variare la velocità nel gioco in base alla velocità di pedalata. Però è difficile ricordarselo quando ci si trova di fronte ad un salto o se si prova a superare un avversario, di fatto ci siamo sorpresi a pedalare più velocemente in modo istintivo.
A differenza del ciclismo, che ha una reputazione come attività cardio, il gioco si basa di più sull’allenamento degli addominali e richiede forza e prontezza per prendere una curva stretta o per curvare ed evitare un pericolo come la temutissima buccia di banana. La prova è il fatto che il giorno dopo siamo arrivati a lavoro con addominali indolenziti e sedere ammaccato.

A differenza delle cyclette che sono statiche, RealRyder incorpora l’inclinazione per far provare a chi guida l’esperienza di uno slalom nelle vie di campagna. La compagnia è stata fondata in California nel 2007 dal CEO ed inventore Colin Irving, un ex ciclista professionista, che ha voluto rendere la cyclette più reale. Pure è stato il primo centro fitness in Asia ad introdurre lezioni di RealRyder e dichiara che le bici promuovono un aumento del 20% nelle calorie bruciate, se confrontate con le cyclette normali.

Contatti

Per qualsiasi informazione scrivici qui:

Privacy del Sito

Who we are

Our website address is: http://demofield.it.

What personal data we collect and why we collect it

Comments

When visitors leave comments on the site we collect the data shown in the comments form, and also the visitor’s IP address and browser user agent string to help spam detection.

An anonymized string created from your email address (also called a hash) may be provided to the Gravatar service to see if you are using it. The Gravatar service privacy policy is available here: https://automattic.com/privacy/. After approval of your comment, your profile picture is visible to the public in the context of your comment.

Media

If you upload images to the website, you should avoid uploading images with embedded location data (EXIF GPS) included. Visitors to the website can download and extract any location data from images on the website.

Contact forms

Cookies

If you leave a comment on our site you may opt-in to saving your name, email address and website in cookies. These are for your convenience so that you do not have to fill in your details again when you leave another comment. These cookies will last for one year.

If you have an account and you log in to this site, we will set a temporary cookie to determine if your browser accepts cookies. This cookie contains no personal data and is discarded when you close your browser.

When you log in, we will also set up several cookies to save your login information and your screen display choices. Login cookies last for two days, and screen options cookies last for a year. If you select “Remember Me”, your login will persist for two weeks. If you log out of your account, the login cookies will be removed.

If you edit or publish an article, an additional cookie will be saved in your browser. This cookie includes no personal data and simply indicates the post ID of the article you just edited. It expires after 1 day.

Embedded content from other websites

Articles on this site may include embedded content (e.g. videos, images, articles, etc.). Embedded content from other websites behaves in the exact same way as if the visitor has visited the other website.

These websites may collect data about you, use cookies, embed additional third-party tracking, and monitor your interaction with that embedded content, including tracing your interaction with the embedded content if you have an account and are logged in to that website.

Analytics

Who we share your data with

How long we retain your data

If you leave a comment, the comment and its metadata are retained indefinitely. This is so we can recognize and approve any follow-up comments automatically instead of holding them in a moderation queue.

For users that register on our website (if any), we also store the personal information they provide in their user profile. All users can see, edit, or delete their personal information at any time (except they cannot change their username). Website administrators can also see and edit that information.

What rights you have over your data

If you have an account on this site, or have left comments, you can request to receive an exported file of the personal data we hold about you, including any data you have provided to us. You can also request that we erase any personal data we hold about you. This does not include any data we are obliged to keep for administrative, legal, or security purposes.

Where we send your data

Visitor comments may be checked through an automated spam detection service.

Your contact information

Additional information

How we protect your data

What data breach procedures we have in place

What third parties we receive data from

What automated decision making and/or profiling we do with user data

Industry regulatory disclosure requirements

Le Colture – Rice

The Crop
From flood to drip irrigation

  • Rice is the world’s most important food crop.
  • There are 115 Countries that grow rice.
  • In the main producer Countries rice consumes more than 75% of the water used in agriculture.
  • Around 98% of rice fields around the globe are in small farms.
  • India leads with 44 million hectares and 2 ton/ha average yield.
  • Italy produce rice in 220.000 ha with around 6 ton/ha average yield.
  • Today rice is mainly irrigated by flooding.
  • In 2006 Netafim approached the aerobic rice cultivation with fertigation by drip.
  • The first aerobic rice by drip fertigation in Italy started in 2010.

The Challenge
Fulfill with drip irrigation the increasing food demand

  • New technologies are required to create a food production system that increases yields reducing natural resource usage.
  • Reduce the high releas of greenhouse gases (CH4 and CO2) due to rice flood irrigation – higher values than any other crop.
  • Reduce leaching of flood water with high nitrogen concentrations, which causes ground water pollution.
  • Use Drip irrigation for applying water, fertilizer and crop-protection chemicals in order to exterminate weeds without manual labor.
  • Reduce the high levels of heavy metals absorbed from the soil and accumulated into the seed in anaerobic condition.
  • Present a drip system showing that rice can be grown in all types of soil and topographies, and with all types of water.
  • Simulation of crops cultivation on hilly terrain to show that marginal and sloped areas are as effective as flat plots.
  • Present drip irrigation technologies and solutions to help smallholders worldwide increase yields, use less resources and enhance profitability.

The Solution
Rice drip fertigation as a complete solution for food crop

  • Drip as innovative, reliable, sustainable irrigation technology with a more effective use of resources, leading to higher overall yield production.
  • 20% yields increase thanks to the uniform water and nitrogen distribution.
  • Drip uses 40% less water – between 10,000 and 20,000 m³/ha – and up to 30% less nutrients.
  • In India, China, Italy and Japan trials drip irrigation significantly reduced greenhouse gas emissions and ground water pollution.
  • Drip irrigation can greatly decrease the risk of heavy metal accumulation in rice grain, thanks to aerobic soil conditions.
  • Under certain conditions, it is possible to grow rice in saline water.
  • Ability to grow rice in various soil types and changing topography allows to add, potentially, 20% more available land for growing rice worldwid

Tutti gli Eventi

Per una filiera sostenibile della soia

1 Ottobre – Commercio mondiale della soia; Politica Agricola Comunitaria; Piano Europeo Proteine vegetali ed impatto sulla coltura della soia in Europa; Sostenibilità ed esigenze di una filiera di alta qualità; Percorsi agronomici sostenibili nelle coltura della soia.

Clicca qui per scaricare il programma

Clicca qui per scaricare le presentazioni

Change the food, save the world

9 Ottobre – EDIBLE INSECTS INTERNATIONAL MEETING.

 

 

L’agricoltura nel futuro: produrre di più con meno

13 Ottobre – Irrigazione a goccia per aumentare l’efficienza nel settore agricolo; semina meccanizzata e raccolta; uso dei terreni marginali e tecnologie per la gestione delle colture.

(Sede: Auditorium Testori, Regione Lombardia, Milano)

Clicca qui per la registrazione

Agricoltura di precisione: l’innovazione a supporto della produttività e della sostenibilità

24 Ottobre – Il convegno, organizzato in collaborazione con Confagricoltura, ha l’obiettivo di fornire utili approfondimenti e aggiornamenti sull’agricoltura di precisione, indispensabile strumento a supporto della produttività e della sostenibilità dell’agricoltura, che consente di risolvere alcune problematiche tecniche, economiche e/o organizzative del settore.

Per maggiori informazioni e per scaricare il programma completo clicca qui.

Colture minori: strategie per il corretto contenimento della flora infestante

27 Ottobre – Convegno sul contenimento della flora infestante organizzato dalla Società Italiana per la Ricerca sulla Flora Infestante

Clicca qui per registrarti e leggere il programma